logo

Politiche del benessere e dell’inclusione sociale

La trasformazione sociale in corso ha oramai evidenziato come il tradizionale assetto organizzativo e della struttura dei servizi pubblici debba fronteggiare un mutamento profondo della tipologia e qualità della domanda, espressa da una popolazione tendente ad un invecchiamento progressivo e da coorti di giovani ai quali è richiesta una dotazione di istruzione, formazione professionale e competenze crescente e mutante. Tali fenomenologie, alle quali vanno aggiunte le problematiche correlate all’immigrazione, possono e debbono diventare l’occasione per avviare un processo di innovazione sociale, culturale, organizzativa e tecnologica del modello di welfare, coniugando l’efficientamento professionale degli Operatori con il coinvolgimento e la valorizzazione di tutte le espressioni del privato sociale e del volontariato.

Tema non ancora impostato

Se sei interessato a questo tema segnalalo su questo form

0 found this helpful